L’ Atripalda Volleyball chiude l’anno con una sconfitta: ad Avellino vince Tricase 3 a 0

Si ferma a due la serie positiva dell’Atripalda Volleyball che viene sconfitta in casa contro Tricase nell’ultima gara dell’anno. Una gara che visto la formazione pugliese controllare il match e sferrare nei momenti importanti l’allungo decisivo e chiudendo con il risultato di 3 a 0. La formazione forse biancoverde poteva fare qualcosa in più soprattutto dal punto di vista della gestione del gioco ma ora non resta che rimboccarsi le maniche e andare avanti. Ora ci sono due settimane in cui si potrà lavorare in tranquillità e preparare la difficile trasferta di Marigliano dove capitan Picariello ritroverà un ambiente a lui molto caro. Nella partita di ieri Colarusso sostituisce l’infortunato Silvestri con il giovane Gerardo De Mattia e poi schiera la formazione tipo. Primo set equilibrato con le squadre che all’inizio si studiano e c’è equilibrio in campo ma la squadra ospite pare avere la gara sotto controlla e riesce a compiere il break decisivo portando a casa il primo set con il punteggio di 25 a 21. Stesso copione nel secondo set con Atripalda che è sempre lì attaccata agli avversari ma gli manca qualcosa per riuscire a stargli davanti nel punteggio. Tricase non sbaglia e vince anche il secondo set con il punteggio di 25  a 21. Nel terzo set Atripalda riesce a partire bene e a giocare con continuità facendo un break e portandosi sull’8 a 4. La squadra di Colarusso sembra capace di poter riaprire la gara ma un improvviso black out fa si che Tricase riesca a rientrare e portarsi sul 11 a 9. Le squadre rimangono sempre con un piccolo vantaggio dei pugliesi fino a quando una decisione cervellotica dell’arbitro non indirizza il set dalla parte degli ospiti. Infatti il direttore di gara fischia il fallo in battuta a Rescignano (8 secondi) e poi gli sventola un inspiegabile cartellino rosso che porta Tricase al più quattro. Poi l’esperienza degli ospiti fa il resto e il set termina 25 a 20. In classifica per gli atripaldesi rimane tutto quasi invariato, ora c’è la sosta per le feste natalizie per riprendere con la trasferta di Marigliano.